Newsletter!

Newsletter!
Iscritivi alla Newsletter - Join Our Newsletter!

giovedì 20 ottobre 2011

Una mandria di cavalli selvaggi


Il titolo potrebbe trarre in inganno, lasciando pensare che di punto in bianco non parlo più di auto americane e di hot rod ma di cavalli selvaggi. In un certo senso è vero, dal momento che avere 2000 cavalli sotto il cofano altro non è che una bella mandria di cavalli selvaggi. Avete letto bene, 2000 cavalli, qualcosa di inimmaginabile per molti di noi, abituati alle auto normali che circolano sulle nostre strade che al massimo tirano fuori 200 cavalli. Alcuni si cimentano nell’arte del tuning fatto in casa e riescono a tirare fuori qualche altra manciatina di cavalli. Diversamente la pensa Tom Nelson, proprietario della Nelson Racing Engines di Los Angeles. Ha iniziato fin da ragazzo a preparare qualche vecchia auto americana in hot rod, prima per se stesso e poi per i suoi amici. Quando ha capito che la passione e la dedizione erano forti e mature ha trasformato il suo hobby in un lavoro, fondando la Nelson Racing Engines. Nel corso degli anni si è specializzato nella preparazione di motori 8 cilindri a V ad alte prestazione e nella realizzazione di auto uniche per i suoi clienti.[continua a leggere l'articolo su KustomGarage Magazine]

Articoli correlati

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...